L’IMPEGNO NON BASTA: IL CARAVAGGIO PASSA A TREZZO

Il Caravaggio espugna il “La Rocca” grazie ad un gol di Doria al 40′

La Tritium corre e lotta per tutti i 100′ di gioco, ma alla fine a prevalere sono gli ospiti del Caravaggio, abili a sfruttare una delle vere e chiare occasioni da gol concesse dai biancoazzurri con Doria al 40′ del primo tempo.
Nonostante il predominio dei padroni di casa, con i relativi tentativi da rete creati, i ragazzi di Di Blasio non riescono a concretizzare quanto creato, lasciando così l’intera posta in palio ai bergamaschi ed interrompendo così a 3 il numero dei risultati utili consecutivi ottenuti dai trezzesi.

La cronaca
Il Caravaggio parte arrembante e spinge forte soprattutto grazie ai meriti di Doria, resosi pericoloso in almeno due chiare occasioni, ma non supportato dai suoi compagni. La reazione trezzese non tarda ad arrivare, con Lazzaro che tenta la reazione al 15′, seguito dall’opportunità di Capogna al minuto 26. Ancora il 10 biancorosso va vicino al gol con una soluzione in solitaria, ma Selmi è provvidenziale e salva la porta di Rossi con un intervento in scivolata sulla linea di porta. Fornari, sul filo del fuorigioco, ma forse anche più, colpisce il palo al 34′, poi l’ex Doria approfitta di uno svarione difensivo e colpisce in contropiede al 40′. Capitan Scietti tenta una timida reazione di testa pochi minuti dopo, imitato da Ghilardi sul finire del primo tempo, col pallone fuori di pochi centimetri dopo il calcio di punizione di Lazaro dalla destra.

Nella ripresa la Tritium parte con il giusto piglio e sfrutta l’asse di sinistra, andando vicino al gol del pari con Selmi prima e col colpo di testa di Capogna poi, ben parato da Pennesi. Al 15′ Bernardini rimane a terra dopo una brutta caduta ed è costretto al cambio, poi il pressing alto dei padroni di casa è continuo e generoso, ma non porta i frutti sperati. Anche Di Palma va vicino al gol di testa sul finire, ma l’assedio non arride alla squadra di Di Blasio, anche a causa dell’espulsione di Maspero.

Tritium-Caravaggio 0-1

Tritium (3-5-2): Rossi; Bertaglio, Scietti, Bosia; Delle Donne, Maspero, Lazzaro, Selmi (90′ Tulissi), Ghilardi (82′ Di Palma); Capogna (82′ Acquistapace), Valente (68′ Marrazzo). A disp. Lattisi, Savino, Spinelli, Blejdea. All. Daniele Di Blasio
Caravaggio (4-4-2): Pennesi; Ippolito, Bertoni, Bettinelli, De Felice A.; Fornari (92′ Gramignoli), Lacchini, Bolis (70′ Galdoune, 97′ De Felice M.), Bernardini (62′ Menegatti); Ait Atti (62′ Parietti), Doria. A disp. Ciancio, De Felice, Cacciatori, Pilenga, Doumbia. All. Maurizio Terletti

Arbitro: Vito Mattia Losapio (Pagano-Tonti)

Marcatori: 40′ Doria (C)
Ammoniti: 85′ Maspero (T), 98′ Bosia (T)
Espulsi: 95′ Maspero (T)
Note: Tempo sereno e mite; terreno in ottime condizioni. Angoli: 7-4; recupero: 2’+4′